Quello che conservi per te,l'hai già perduto.Quello che doni,sarà tuo per sempre


Sabbia nel cuore 


Sono stata negli abissi come una sirenetta, in un regno popolato di coralli, anemoni e creature variopinte ed ho imparato a raccogliere conchiglie ed ostriche con perle di rara bellezza.
Ho udito voci confuse, che sembravano il sussurrare di delfini innamorati o canti di gabbiani posati a pelo d'acqua, che mi hanno richiamato ad emergere, seppure nell'ostile mare d'autunno di questa stagione già fredda. Fino a riuscire a scorgere la luce lontana di un faro antico, nella nebbia.
Giunta in superficie, cristalli di ghiaccio hanno abbandonato il mio cuore sciogliendosi, ed ho imparato a costruire castelli di sabbia… sull'acqua.
Con le manine ancora piccole, ma già capaci, ho dipinto il mio mondo, utilizzando tutti i colori dell'arcobaleno e la  polverina delle ali di farfalle.
Camminando sul  bagnasciuga, ho trovato stelle marine e piccoli granchietti imbrigliati nelle alghe, seguendo le orme di uno sconosciuto. Ma ho tessuto sogni di cristallo, troppo coraggiosi e fragili.
Così, ho abbandonato il mare scegliendo di raggiungere il deserto e là, ho imparato a far penetrare le mie radici nella sabbia, fino a farle intrecciare con sottili sentieri d'acqua sotterranei, da cui trarre nutrimento per sopravvivere all'aridità, nella solitudine delle notti ventose e senza luna, dove neppure le aquile osano volare.
Ed è lì, che piccoli germogli sono divenuti vita, dimostrando che l'amore, può far sbocciare un fiore nel deserto e che solo in profondità vi è l'essenza di esso.
Non importa se nel mare o nel deserto; non è sbagliato sognare di cercare e raccogliere conchiglie, o costruire castelli, o dipingere il mondo, o divenire fiore.
Sarebbe sbagliato non farlo affatto…

Nadia Monari

 ***** 

 
 
Prigione di cristallo
 
Impercettibili urla squarciano il silenzio della notte senza vento. Si staccano lentamente i petali di rosa senza nessun rumore, mentre la trasparenza di un cristallo di ghiaccio inganna i sensi. Incastonato in esso l’amore appare come un prisma colorato senza spigoli, evanescente e prigioniero del cristallo, non sa che soffocato in quel silenzio comunque non morirà mai.
Ho sferzato colpi sulla parete senza scalfire il ghiaccio che si stà sciogliendo, pensando che al di là di esso vi fosse la vita e qui la prigione.
Ora so che la prigione è là fuori e la vita, la libertà e l’amore sono qui dove il ghiaccio riesce a scaldare un cuore stanco, debole e devastato dal dolore.
Somiglia tanto alle lucine di natale questa altalena che non si fermerà mai più e ondeggerà insieme all’impeto dell’anima che è rimasta con le manine fisse su quelle catene arrugginite, all’alba di un mattino d’estate.
Il ghiaccio continuerà a trasformarsi in acqua e l’acqua sarà per sempre fonte di vita. Ma la vita, non avrà mai la libertà di esistere fuori dalla prigione, senza l’amore.
L’inerpicarsi dell’edera su una parete rocciosa ripida e difficile da sovrastare, contrasta con l’apparente semplicità delle radici del bambù nell’acqua che non smettono mai di nutrirsi di essa.
Chissà se tornerà mai questa mia voglia di abbracciarti…
Il sorriso di una bimba mai nata, appoggiata dietro a quel cristallo da cui non può staccarsi, risveglia la consapevolezza che un sottile strato può separare per sempre le anime.
Gli occhi di quella stessa bimba possono raggiungere il mondo intero e con la loro immensa semplicità, possono esprimere senza rimproverare, il loro triste pensiero lontano nei tempi di scuola, dove una mamma seduta al banco, tenta di alzare la mano per chiedere aiuto senza che nessuno se ne accorga.
E non bastano i canti di natale o l’attesa su una vecchia panchina o salvare una vita o fuggire lontano o aiutare un pettirosso infreddolito caduto dal nido. Tutto questo non basta per colmare quel vuoto e riempire quello spazio che mi separa dalla vita, quello spazio impercettibile ma crudele che mi confina dietro quel cristallo, in quella prigione da cui non uscirò mai più.
 
Nadia Monari
 
Quello che conservi per te,l'hai già perduto.Quello che doni,sarà tuo per sempre - Bluette

La mia Africa...

Chaaria Mission Hospital - Ad un passo dal cuore

Chaaria Mission Hospital - Polvere rossa

Chaaria Mission Hospital

Chaaria Mission Hospital - Bluette

Kenya - Africa

Il mio Blog

Il mio Blog - Bluette

Nadia

Nadia

Nadia - Bluette

Album Foto

Video

Video - Bluette

Youtube